Il coraggio del fiore

Penso proprio che
sia importante vincere
le paure chiuse in sé.

Allora dimmi un po'
dove io troverò
il coraggio che non ho.

Rit.
Il coraggio del fiore
Il coraggio del fiore
Il coraggio del fiore
Il coraggio del fiore
Il coraggio del fiore
Il coraggio del fiore

Chiuso dentro me
cerco di riemergere
guardo in alto e cerco te.

Quante cose che
non sapevo anch'io di me
prima di incontrare te. Rit.

Bridge

Sarà solo un'emozione,
ma non penso di farcela
non ho forza per farcela. (E lei mi fa)

Papà! Dai non ti preoccupare
rialza lo sguardo c'è il Sole
ritrova il coraggio del fiore!

Ritrovo un sole che
scioglie questo gelo in me:
torna vita in me

Nuova vita che
germoglia dentro me:
sento crescere.

Il coraggio del fiore (Già!)
serve il coraggio del fiore (Sì)
vorrei il coraggio del fiore

Strumentale

Vorrei il coraggio del fiore
vorrei il coraggio del fiore
che china il capo solo quando muore

 

"Il coraggio del fiore" è il primo singolo di esordio degli Assafa'. Pubblicato il 18/07/2013 con etichetta San Luca Sound è un brano semplice, ritmato, ma con un testo profondo e ricco di spunti di riflessione anche se la canzone è nata, come tanti altri successi, per caso e per tutt'altra ragione. Alessandro, voce degli Assafa', stava facendo la doccia a sua figlia Lucia, allora di 4 anni e, come capita forse a tante sue coetanee, a quell'eta durante la doccia anche lavare i capelli può essere un problema. L'acqua, la schiuma dello shampoo che potrebbe finire negli occhi, ogni genitore in questa situazione trova il suo espediente, in quella occasione "il coraggio del fiore" fu l'espediente per Alessandro e, convinto che Lucia potesse essere in grado di affrontare questa paura, non tanto magari di vincerla, ma quantomeno di affrontarla, provò a proporle una soluzione risolutiva e le disse: "Dai Lucia, su forza, ogni tanto serve un po' di coraggio!". Lucia a questa osservazione ribatte con: "Come? Coraggio come?". Ogni genitore sa bene che si deve dare sempre una risposta al figlio, altrimenti cercherà altrove di saziare la sua curiosità, e per questo, su due piedi e senza pensarci troppo la risposta fu: "Come un fiore! Come un fiore che sta sempre a testa alta e non si arrende mai fino a quando non muore e solo allora china il capo." La risposta era piaciuta a Lucia... Voi cosa ne pensate?